La prima volta dei Moplen

“Siamo solo animali” è l’album d’esordio dei Moplen e nella felicità dei festeggiamenti per il primo lavoro ufficiale della band noi, che a questo disco ci abbiamo lavorato, che lo abbiamo amato dal primo istante e che a lui abbiamo dato un “pezzo” di noi stessi pensiamo che si potrebbero dire tantissime cose riguardo questo album.

Si potrebbe, ad esempio, dire che “Signorina” è davvero un bel singolo, quel tipo di pop che ci piacerebbe un giorno non fosse un’eccezione ma una regola, con la sua ironia velata e invidiabile sincerità, con l’inciso fantastico “Mi eccito nelle pause tra le nostre bocche maaaaaaa… ma tu parli!” e con quella instancabile voglia di ricreare “la festa dentro noi” perchè la musica è si un lavoro, ma un lavoro divertente.

Si potrebbe poi dire che la gente si prende sempre un sacco sul serio, soprattutto gli artisti. Tutti a far gara a chi dice la frase più ad effetto, a chi scrive meglio, a chi incarna maggiormente il disagio del nostro tempo e c’è chi invece preferisce farsi apprezzare per quello che è. Per noi “Siamo solo animali” è un bellissimo disco e i Moplen rappresentano il nostro futuro proprio perché non hanno queste velleità. Parlano della vita di tutti i giorni senza fronzoli e manierismi, sono fatti così, sono loro stessi e la vita di cui parlano non è costruita, è sincera, vera, reale.

moplen_foto5

Si potrebbe infine dire che le nove canzoni di questo album vale la pena ascoltarle, dentro hanno tutto quello che una prima volta deve avere : c’è la spensieratezza di chi ha vent’anni e non ha fretta di diventare adulto, ci sono le feste, il cinema, gli aperitivi, c’è la natura e ci sono gli scorci di una Padova universitaria, ci sono storie forti e riflessioni, ci sono le incertezze ma soprattutto c’è l’istinto. La necessità di seguirlo lasciandosi guidare dai momenti e dalle sensazioni per riuscire ad entrare davvero nel mondo dei Moplen.

“Siamo solo animali” è un inno ad un modo di essere, una fotografia istantanea, una pausa evasiva dalle angosce quotidiane. É una prima volta, una di quelle in cui ti senti agitato, una di quelle in cui mostri al mondo il frutto del tuo lavoro e non sai come verrà accolto, ma sai che vuoi che venga sentito da più persone possibili.


_Siamo solo animali_



Voce: Massimiliano Franzuti
Chitarra: Michele Novak
Batteria: Alessandro Zanotto
Synth e piano: Luca Dalla Gasperina
Basso e seconde voci: Jesse De Faccio
Artwork: Paolo Pedrin, Alberto michelon, Marco Galtarossa
Disco prodotto da: Giacomo Zavattoni
Registrazione e mix: Cristopher Bacco e Giacomo Zavattoni presso “Studio 2” Padova e “Casa di cura domestica” Perugia
Master: Stefano Barzan e Giacomo Zavattoni presso “Tranquilo studio” Milano

Testi e arrangiamenti a cura dei Moplen
Produced by: RC Waves
Released by: La Fame Dischi | Notturno giovani
Release date: 28 October 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *