BOOKING


RC Waves svolge anche l’attività di organizzazione, produzione e promozione di tour ed eventi lungo tutto il territorio nazionale italiano con una particolare attenzione per i contesti e gli spazi che meglio valorizzano le peculiarità degli artisti del suo roster.
Non è possibile usufruire del servizio di booking senza che vi sia un reciproco interesse tra le parti.

 

AQUARAMA (Fresh Yo! / Peer Music)

120 date all’attivo in europa impreziosite dalle aperture per La Femme, Nouvelle Vague, Badbadnotgood, A Place To Bury Strangers, Selton.
Nei due album “Riva” (2017) e “Teleskop” (2020) si uniscono pop, tropicalismo, funk e psichedelia. L’ultimo singolo “Together” (2021) è un inno di speranza nel solco della psichedelia 60s e del soul.
Ad inizio 2020 è in uscita un Ep di remix a cura di Cognitiva Rec con un nuovo singolo inedito.

 

 

CUCINA SONORA

Pietro Spinelli è un pianista e producer: nel suo mondo non c’è differenza tra analogico e digitale, classico ed elettronico come dimostra il suo album “Evasione” (2017) il cui singolo omonimo è stato remixato da Francesco Farfa su Toys for Kids. Cucina Sonora ha condiviso il palco con Godblesscomputers, Machweo, Aucan e Go Dugong, esibendosi su alcuni dei palchi e festival più importanti di Italia. Attualmente è il tastierista live della band di Rkomi.

 

DJSTIVO (Totally Imported)

Progetto musicale composto da Riccardo Sindona, Lorenzo Locorotondo, Marco Conti e Pietro Vicentini, nato come gruppo strumentale, ha evoluto il loro sound partendo dalla musica jazz fino alla trap, passando per l’hip hop e lo-fi, definendo così un proprio stile che intreccia armonie e ritmiche ricercate a testi e strutture tipiche della canzone. A luglio 2020 i DJSTIVO pubblicano il loro EP d’esordio “Tranquillo” seguito da Tranquillo (Remix)”, dove collaborano con diversi artisti e producer che si sono prestati a remixare i brani dell’EP.

 

KHALED LEVY

Ramiro Levy nasce nel 1985 a Porto Alegre, nel sud del Brasile. Le origini egiziane del padre hanno contribuito al nome d’arte Khaled Levy, utilizzato anche come soprannome ai tempi del liceo. Khaled vive in terra gaúcha fino ai 19 anni, finché decide di interrompere gli studi di Psicologia per fare un viaggio, programmato inizialmente come anno sabbatico. Dopo un periodo in Algarve di circa 6 mesi, Khaled si trasferisce a Barcellona, dove dà vita, assieme a Daniel Plentz ed Eduardo Stein, ai Selton, band milanese d’adozione ma dall’anima tropicalista. Mentre la carriera della band va avanti in terre italiane, Khaled si diploma in canto jazz presso la Scuola Civica Jazz di Milano.
Khaled Levy sings Chet Baker” è il primo progetto solista, nato dalla passione per l’opera del celebre musicista statunitense, rivisitata con un approccio fresco e contemporaneo.

 

LAZY FRENKY

 

Lazy Frenky è un giovane progetto musicale nato a luglio 2018 dopo che Francesca (20) tornò da un viaggio in Galles con la mente piena di idee e canzoni, mentre Andrea (19) le traduceva in musica. I due, uniti dalla passione per il pop-folk britannico e le più recenti sfumature del soul e R&B americani, decidono di fondersi in questo melting pot di stili che trova un equilibrio perfetto grazie alle enormi capacità vocali e di scrittura dei giovanissimi emiliani. I Lazy Frenky sono una cartolina dai colori pastello che illumina il grigiore dell’autunno, sono dei personaggi usciti da un film di Wes Anderson: con i Lazy Frenky c’è sempre il sole.

 

MILLE PUNTI (Vetrodischi)

Disco music all’italiana e voglia di fare festa, devozione per il clubbing internazionale, cassa dritta e testi malinconici: il mondo di Mille Punti gira intorno al dancefloor mescolando italo disco e house in stile mediterraneo, sempre in viaggio verso nuovi orizzonti e nuove feste. Nel 2019 esce il primo album “Retrofuturo”, poi  un anno incessante di tour fino allo stop forzato dalla pandemia che diventa occasione per raccogliere nuovo materiale ed iniziare a collaborare con Bruno Belissimo. Il frutto di questo lavoro vedrà la luce nei prossimi mesi a partire dalla pubblicazione del singolo “Diamanti”.
Una sola missione: ritrovare il dancefloor.

 

MISSEY (Totally Imported)

Classe 1995 Francesca in arte Missey è dotata di incredibili capacità vocali che definiscono il suo stile in bilico tra contemporary R&B e soul. A dicembre 2019 esce “Luci Prima” prodotto da Lvnar, storico beatmaker di Mecna. A Marzo 2020 esce l’EP d’esordio “Prima parte del celeste” con producer e feat. di altissimo livello. L’estate 2021 vede le aperture per Generic Animal e Godblesscomputers e le pubblicazioni dei singoli “Decade” e “Metri sopra il terreno“. Francesca è anche autrice per Warner Chappell e figura tra gli autori di “Prima che mi perda ancora” di Wrongonyou.

 

 

MOMBAO

Damon Arabsolgar e Anselmo Luisi sono i Mombao, un progetto di concerto-performance dove i due interpreti mescolano brani originali con brani folk di diverse culture riarrangiati in chiave punk-funk elettronico, come se la DFA si fosse spostata da New York a Teheran incorporando delle suggestioni mediorientali. La performance si svolge al centro della sala, con i due musicisti circondati dal pubblico e ricoperti di argilla e pittura per il corpo. La performance che ne risulta è un rituale mistico di rock/elettronico in cui il pubblico passa da uno stato di grande concentrazione all’ascolto ad una danza liberatoria. I Mombao hanno partecipato a XFactor2021 passando le audizioni, i bootcamp e arrivando agli home visit. Il contenuto del messaggio che portano e le competenze dei due artisti fanno sì che la performance dal vivo possa essere contestualizzata trasversalmente in varie location non necessariamente musicali come il club o l’auditorium.

 

 

PLANET OPAL (Dischi Sotterranei)

Elettronica cromatica, batteria dritta e nuvole micro-wave: i Planet Opal si ispirano alla scena post-punk che ri-codificano in chiave sound-system. La voce eterea, effettata e psichedelica si adagia su robuste basi fatte di arpeggiatori 80s e rullate in stile Battles. Tra i fan dei Planet Opal un grande dell’elettronica contemporanea: Populous!

 

RGB PRISMA (Totally Imported)

Synth, chitarre, percussioni e voci creano un insieme di immagini e di sensazioni in cui ognuno è libero di vedere paesaggi differenti e illusioni nuove.
RGB prisma è un duo di produzione musicale nato dall’incontro di Stefano De Vivo e Claudio La Rocca, in arte Sup Nasa. Insieme collaborano alla produzioni di dischi e singoli di Ghemon, Missey, THINKABOUTIT, Carlo Corallo, Maëlys.
Nel 2021 esce il loro primo disco, “Lorem Ipsum” (Totally Imported / The Orchard).

 

SACRAMENTO (La Tempesta)

Ricco di richiami alle sonorità tipiche degli anni ’80, con un accenno di chillwave e i suoni caratteristici del panorama indie-pop lo-fi internazionale mutuato da artisti come Homeshake, Ariel Pink, Connan Mockasin e Mac DeMarco, il progetto solista di Stefano Fileti ci fa sognare tramonti in spiaggia sorseggiando i migliori Margarita, serate al bowling, pernottamenti in fancy motel con piscina.

 

SIDSTOPIA 

Sidstopia, all’anagrafe Francesco Zamparelli, nasce a Ravenna nel 1998.
Avvicinatosi al rap e alla cultura hip hop, nel 2016 pubblica il suo primo disco “Distopia” e comincia ad esibirsi in giro per l’Italia in apertura ad artisti del calibro di Mahmood, Mondo Marcio, Coez e Bassi Maestro. Nel 2018 arriva alle semifinali nazionali di Sanremo Giovani con alcuni brani inediti estratti dal nuovo album “Nancy”, uscito il 29 marzo 2019 per Totally Imported.
Nel 2019 vince la finale di
Freschissimo, il contest di Tutto Molto Bello dedicato ai giovani talenti dell’Emilia Romagna e contemporaneamente partecipa a BMA (Bologna Musica d’Autore) aggiudicandosi la partecipazione al festival e alla finale al Teatro Duse di Bologna. Il 6 settembre è uscito il singolo FUMO E STRESS, che ha da subito messo in luce l’impronta stilistica del giovane rapper e la direzione del nuovo lavoro in studio. Nel novembre del 2019 apre la pop-rap star Little Simz alla Santeria Social Club.

 

SINEDADES (Black Candy / Warner Chappell)

I poliritmi latini del Sud America incontrano l’armonia jazz e le vibrazioni del pop anglosassone. Erika e Augustin sono due musicisti dalla caratura enorme e nonostante la giovanissima età danno vita ad un progetto unico e dalla bellezza sconvolgente fatto di melodie e storie che esplorano i temi del tempo, della fantasia, del viaggio e dell’amore.
Il 2022 vedrà uscire il nuovo album con ospiti di primo piano dal mondo del jazz.

 

 

CALENDARIO DEGLI EVENTI IN CONTINUO AGGIORNAMENTO

 

NOVEMBRE

05.11: Sinedades – Limonaia di Villa Strozzi (Firenze)
07.11: Khaled Levy – Edonè (Bergamo)
24.11: Khaled Levy – Arci Bellezza (Milano)
26.11: Khaled Levy – Fuoritema (Urbino)
27.11: Planet Opal – Mare Culturale Urbano (Milano)

 

DICEMBRE

03.12: Planet Opal – The Stellar (Firenze)
03.12: Khaled Leavy – Alcazar Live (Roma)
04.12: Planet Opal – Capitol (Pordenone)
10.12: Mombao – Casa Ceretti (Verbania)
16.12: Mombao – Circolo Magnolia (Milano)
17.12: Mombao – Astro Club (Pordenone)
18.12: Planet Opal – Edonè (Bergamo)

GENNAIO

07.01: Mombao – Casa Riese (Riese Pio X)
22.01: Mombao – Trieste Film Festival (Trieste)
28.01: Planet Opal – MAT – Terlizzi (BA)
29.01: Planet Opal – Mercato Nuovo (Taranto)

FEBBRAIO

19.02: Mombao – Magazzini sul Po (Torino)
25.02: Sinedades – Arci Bellezza (Milano)
26.02: Sinedades – Teatro Binari Sonori (Monza)

APRILE

17.04: Planet Opal – Ultima (Cecina – LI)
23.04: Mombao – Magazzino sul Po (Torino)
29.04: Mombao – Arcella Bella (Padova)

GIUGNO

30.06: Planet Opal – Vista Mare (Savignano sul Rubicone)

LUGLIO

01.07: Mombao – Festival Porto Vecchio (Padova)
14.07: Planet Opal – Vista Mare (Savignano sul Rubicone)